Rispondi a: Presentiamoci

Homepage Forum Benvenuti Presentiamoci Rispondi a: Presentiamoci

#1003
Aeris77777
Partecipante

Ciao a tutti e prima di tutto grazie a Mara per aver dato di nuovo vita al forum cdg che in campo “verde” ho sempre seguito con più ammirazione e passione pur non scrivendo se non pochi topic per ricevere consigli.
Onestamente non ricordo neppure più se avevo questo nick (o qualcosa di simile) o un altro, sono abbastanza smemorata! Comunque per lo più mi limitavo a leggere e a fare qualche domanda, penso di aver aperto solo 2-3 topic per chiedere consigli.
Io mi trovo in penisola sorrentina, terra di agrumi e olivi e qui la fanno da padrona oleandri, bouganvillea, hybiscus e succulente (oltre ovviamente agli immancabili agrumi) nei giardini privati.
Il mio è davvero un fazzoletto di giardino, ma di quelli da taschino proprio, stretto e lungo ma affacciato sul mare (la mia foto di copertina è appunto quello che vedo da lì). Non ho mai avuto un giardino prima quindi nonostante ho letto tanto continuo ad andare a tentativi soprattutto perchè dimentico 3/4 delle sagge cose che leggo e tra l’altro per stare vicino ai miei genitori attualmente non ci abito stabilmente ma non appena posso ci scappo e provo a ridare un aspetto civile dato che inevitabilmente resta poco seguito avendo anche lavoro, marito e figlia adolescente da seguire oltre ai genitori. Diciamo che me lo vivo di più in estate, quando il sole cocente però mette a dura prova tutto quanto vi pianto e anche la mia voglia di fare lavori in giardino (beh diciamo che poi in estate neppure c’è tanto da fare a parte innaffiare, e spessissimo il richiamo della piscinetta fuoriterra è più forte di quello del giardinaggio. Anticamente questo spazio era usato come piccolo vivaio di agrumi, dove li piantavano e tenevano i primi anni prima di trasferirli nel fondo grande dove c’era il vero agrumeto, pertanto l’ho trovato abbandonato da oltre 20 anni, solo con un grosso ulivo, questi agrumi alcuni dei quali tornati selvatici e tanti rovi che nonostante la lotta continua non riesco ad eliminare mai del tutto e continuano a spuntare qua e là. All’inizio ho messo quello che capitava, poi ho preso una cotta per le rose e l’ho riempito di rose che però non sempre si sono trovate al meglio in questa location così soleggiata e continuamente battuta dal venticello, anche perchè la mia preferenza è per le “moderatamente antiche” rifiorenti e le inglesi… lo so proprio le meno adatte! Per questo io continuo a spostare e cambiare cercando una quadra. Su un lato lungo il mio giardino confina con l’alta costruzione del vicino che fa ombra perenne ad una zona che resta più fresca e dove ho creato la zona delle acidofile con ortensie, camelie, e gardenie.
Uno dei libri dedicati al giardino che preferisco è “il giardino svelato” che ho scoperto sul forum e ho preso per ammirare meglio l’incredibile Roseto di Maddalena/Pegasur (penso ho perso ore ed ore a guardare le sue foto a bocca aperta sia sul forum che sul libro, primo colpo di fulmine il fiabesco gazebo con la Paul’s Hymalaian Musk che in miniatura ho provato a scopiazzare nel mio giardinetto così come l’associazione di rose variegata di bologna con cybelle) e scoprire di più su questi incredibili appassionati con i loro giardini così diversi e così personali come quello così armonioso e bello in ogni stagione di Laura Caratti, le mille graminacee di Alberto Toniolo in matrimonio perfetto con Rose, Iris, hydrangee, l’incredibile terrazza/giardino di Teresa Luciano con le sue rose e peonie in vaso che crescono come fossero in piena terra, ma non vorrei far torto a nessuno perchè ogni giardino era unico e incredibilmente bello. Ho preso anche “il giardino pigro” ma essendo appunto pigra anche io non ho avuto modo/ispirazione di leggerlo come si deve. Credo che questo giardino potrò godermelo davvero solo tra un po’ di anni, almeno lo spero, quando la vità frenetica rallenterà e ci sarà più tempo (e anche ahimè meno forza) da dadicargli. Per adesso corro avanti e indietro peggio di un’ape operaia e cerco di ritagliarmi brevi pause tra mille cose della vita.
E’ bello però veder rinascere il forum e non vedo l’ora di rivedere tanti bei giardini e restare ancora a bocca aperta per lo stupore!

Vai alla barra degli strumenti