• In giardino,  Perenni

    Viste da molto vicino

    Sono due anni che aspetto di scrivere queste poche righe. Perché due anni? Perchè volevo essere sicura di avere sperimentato adeguatamente prima di raccontare la mia esperienza. Troppe volte ho letto giudizi entusiastici su perenni che dovrebbero essere resistentissime alla siccità in ombra secca e così non è stato. Troppe delusioni, troppi soldi spesi inutilmente per piantare erbacee che in realtà da me si comportavano come idrovore o quasi. Oppure pativano il caldo con le stesse conseguenze: avevano sempre sete. Troppo spesso mi sono affidata a testi e descrizioni mutuate pari pari da volumi di giardinaggio anglosassone che descrivono realtà completamente diverse dalla mia e l’esperienza si è rivelata quantomeno…

  • In giardino,  Rose

    Helpmefind… questo sconosciuto

    Sono stata assente per molto tempo da questo luogo per varie ragioni, non da ultima una certadose di rabbia per cattiverie gratuite ricevute. Per lungo tempo ho rimuginato se continuare a scrivere o se lasciare perdere, dicendomi che tanto alla fine io conosco il mio giardino e riesco a farlo crescere egregiamente. Poi ho iniziato a ripensare ad alcune attestazioni di stima ricevute, non sto neanche ad elancare quante, da persone che conoscevo solo di nome o con le quali avevo scambiato fino ad allora poche parole, ho lasciato decantare tutto e per gradi ho iniziato a pensare alle ragioni che mi avevano spinto a creare questa piccola pagina. Poi…

  • In giardino,  Ortensie e acidofile,  Perenni

    Azzardi

    Adoro le hydrangee e le acidofile e fortunatamente il mio giardino mi permette di poterle coltivare senza fatica (sono pigra, si sa). Negli anni scorsi tra mi sono trovata a dover spostare, mio malgrado, una siepe di una decina di macrophylla che era stata collocata in posizione troppo soleggiata da chi mi aveva preceduto che, per tale motivo, ogni anno si arrostiva al sole. Avendo un giardino grande ho trovato senza difficoltà una nuova collocazione per loro, riuscendo a ricoprire con buon risultato una scarpata ripida, che io trovai tappezzata di edera qualche anno addietro e che, una volta ripulita, si era rivelata arida, spelacchiata, soggetta a dilavamento e franamento…