• In giardino,  Perenni

    Viste da molto vicino

    Sono due anni che aspetto di scrivere queste poche righe. Perché due anni? Perchè volevo essere sicura di avere sperimentato adeguatamente prima di raccontare la mia esperienza. Troppe volte ho letto giudizi entusiastici su perenni che dovrebbero essere resistentissime alla siccità in ombra secca e così non è stato. Troppe delusioni, troppi soldi spesi inutilmente per piantare erbacee che in realtà da me si comportavano come idrovore o quasi. Oppure pativano il caldo con le stesse conseguenze: avevano sempre sete. Troppo spesso mi sono affidata a testi e descrizioni mutuate pari pari da volumi di giardinaggio anglosassone che descrivono realtà completamente diverse dalla mia e l’esperienza si è rivelata quantomeno…

  • In giardino,  Ortensie e acidofile,  Perenni

    Azzardi

    Adoro le hydrangee e le acidofile e fortunatamente il mio giardino mi permette di poterle coltivare senza fatica (sono pigra, si sa). Negli anni scorsi tra mi sono trovata a dover spostare, mio malgrado, una siepe di una decina di macrophylla che era stata collocata in posizione troppo soleggiata da chi mi aveva preceduto che, per tale motivo, ogni anno si arrostiva al sole. Avendo un giardino grande ho trovato senza difficoltà una nuova collocazione per loro, riuscendo a ricoprire con buon risultato una scarpata ripida, che io trovai tappezzata di edera qualche anno addietro e che, una volta ripulita, si era rivelata arida, spelacchiata, soggetta a dilavamento e franamento…

  • Bulbose,  In giardino,  Perenni,  Roseti e giardini da visitare,  Uncategorized,  Winter garden

    Il “winter garden” del Giardino Botanico dell’Università di Cambridge

    Perchè parlare di “winter garden” quando la primavera è ormai alle porte? Devo dire che mentre scrivo questo articolo, a Cambridge la temperatura è crollata nuovamente, andando sotto lo zero a pochi giorni dall’inizio ufficiale della primavera, e il vento dell’est soffia con una forza incredibile, portando un persino un po’ di neve! Scherzi a parte, se si desidera un “winter garden”, questo è il momento adatto perchè molte delle piante che suggerirò avranno tempo di crescere durante la primavera e l’ estate e mostrare il loro interesse già dal prossimo inverno. Mi scuso ancora una volta per l’uso dei termini inglesi, che non trovano alcuna traduzione nella lingua italiana. A…